Progettazione e Supporto nella Segnalazione Certificata di Inizio Attività

//Progettazione e Supporto nella Segnalazione Certificata di Inizio Attività
Progettazione e Supporto nella Segnalazione Certificata di Inizio Attività2021-03-17T10:32:57+01:00

REGIONE LOMBARDIA

Per implementare, trasformare il proprio status e/o l’assetto organizzativo ed essere in regola con i requisiti autorizzativi previsti da RL, è necessario che le Strutture sanitarie Private NON accreditate con il SSN presentino prima dell’avvio attività, una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) alla ATS territorialmente competente. Pertanto, sono soggette a SCIA, tutte le strutture ambulatoriali ed odontoiatriche Monospecialistiche (AOM).

La necessità di rispondere ad un bisogno/ sanitario sempre più specifico e complesso, soprattutto nell’ambito della piccola chirurgia ambulatoriale (chirurgia plastica, estetica, dermatologica) e delle attività diagnostiche e terapeutiche complesse e invasive, ha visto negli ultimi anni un profondo cambiamento delle unità ambulatoriali territoriali private non accreditate con il SSN che hanno esteso la loro attività anche a prestazioni sanitarie di bassa complessità ma comunque a rischio.

Oggi si praticano infatti attività diagnostiche o terapeutiche complesse anche in anestesia topica, locale, loco regionale; vengono utilizzate apparecchiature elettromedicali che comportano rischi per la salute del paziente, come ad esempio apparecchiature radiologiche o con sorgenti radioattive, laser (classi 3, 3B e 4, ai sensi della norma CEI EN 60825‐1) ecc.

A fronte di questa complessità, la modalità organizzativa dell’ambulatorio riveste un ruolo fondamentale per garantire un elevato standard qualitativo dell’offerta, un livello sufficiente di tutela medico-legale dei professionisti coinvolti, la riduzione del rischio clinico e il conseguente aumento della sicurezza del paziente, oltre che il possesso/mantenimento dei requisiti minimi autorizzativi da parte dell’ambulatorio.

IL SUPPORTO DEI PROFESSIONISTI PROGEA

Progea offre un servizio di consulenza e supporto per la costruzione di un’adeguata SCIA a tutte le strutture sanitarie ambulatoriali private NON accreditate che necessitino di ampliare, modificare o trasformare i propri servizi. La SCIA, in vigore dal 2010, consente alle organizzazioni di modificare il proprio assetto senza dover più attendere i tempi e l’esecuzione di verifiche e controlli preliminari da parte dei singoli enti preposti.

Scarica la Brochure

LA METODOLOGIA DI LAVORO

La nostra metodologia di lavoro parte da un assessment documentale, capace di valutare i requisiti previsti dalla Regione Lombardia per poter effettuare consapevolmente la SCIA. L’assessment è impostato per valutare i requisiti strutturali e tecnologici generali, i requisiti organizzativi di base e specifici così come i requisiti strutturali semplici e specifici.

Segue poi un assessment sui locali per verificarne la conformità alle norme vigenti: regolamenti edilizi e di igiene conformi al DPR 14.01.1997, al D.M. 236 del 14/06/1989 e al DDG n. 8100 del 17.05.2004 ecc.


SERVIZI OFFERTI

  1. Supporto nella gestione documentale preparatoria all’avvio dell’istruttoria con ATS attraverso la gestione degli applicativi informatici (ASAN, ecc.) e organizzazione della documentazione necessaria relativamente a nuove aperture, trasformazioni , ampliamenti, volture e cessioni di strutture sanitarie;
  2. Rapporti con progettisti (architetti, ingegneri);
  3. Gestione rapporti con ATS;
  4. Analisi organizzativa della struttura e stesura di report descrittivo;
  5. Stesura di procedure, in collaborazione con la Direzione Sanitaria, idonee al contesto e coerenti alla normativa. Il valore aggiunto deriverebbe inoltre dall’avvio di un percorso formativo/culturale degli specialisti e degli operatori sanitari atto a ridurre il rischio clinico aumentando la sicurezza del paziente. Non va dimenticato che i contenziosi con i pazienti sono eventi che riguardano anche il privato e il costo delle assicurazioni sale anche per loro.
  6. Supporto per un anno, con possibilità di estendere le survey a un periodo più lungo.

DESTINATARI

I nostri servizi si rivolgono  a tutte le strutture ambulatoriali Private Non Accreditate con il SSN che:

  • praticano attività o procedure diagnostiche o terapeutiche complesse e/o rischiose, nelle quali vi sia utilizzo di apparecchiature elettromedicali che comportano rischi per la salute del paziente;
  • che vogliano migliorare il percorso del paziente all’interno della propria struttura;
  • che vogliano avere certezza e rapidità nell’avviare e sviluppare la propria attività nel rispetto della normativa vigente.

La nostra esperienza al servizio delle organizzazioni

In oltre 30 anni di esperienza Progea ha sviluppato una profonda conoscenza delle Organizzazioni Sanitarie e una cultura della gestione pubblica e privata che le ha permesso di collaborare fattivamente con manager e professionisti.

Il team di consulenti supporta l’organizzazione nell’esprimere i propri bisogni, nel risolvere i problemi che si incontrano nella realizzazione dei progetti, nel superare le difficoltà di implementazione di innovazioni, nel promuovere la volontà del cambiamento e nel diffondere la necessità di una cultura “condivisa”.

Il nostro lavoro si caratterizza per l’attenzione al cliente, alle sue esigenze e alle sue idee di cambiamento.

Contattaci