Infezioni correlate all’assistenza: proposta di una metodologia integrata e proattiva per la prevenzione e il controllo

///Infezioni correlate all’assistenza: proposta di una metodologia integrata e proattiva per la prevenzione e il controllo
Infezioni correlate all’assistenza: proposta di una metodologia integrata e proattiva per la prevenzione e il controllo2018-10-14T11:28:05+02:00

INTRODUZIONE

Anche se i primi programmi di gestione delle infezioni risalgono alla metà del secolo scorso e negli ultimi decenni è sicuramente migliorata la consapevolezza su questo tema, le infezioni, e in particolare le ICA (infezioni correlate alle pratiche assistenziali), costituiscono un rischio significativo per la sicurezza dei pazienti ed una sfida per le organizzazioni sanitarie.

L’OMS stima che il 50% delle ICA è evitabile, dato rilevante in un fenomeno che ha prodotto in Italia, secondo fonti autorevoli, nel triennio 2008-2010 oltre 22.000 decessi ed un costo a carico del SSN stimato tra i 5 e gli 11 miliardi di Euro.

I rischi di infezione possono variare nelle strutture sanitarie/residenziali sulla base delle attività e delle prestazioni erogate, della loro popolazione di riferimento, della ubicazione geografica, del tipo e volume di pazienti, del numero di dipendenti; in ogni caso un programma di prevenzione e controllo non può prescindere da alcuni specifici elementi che ne orientano i contenuti per poter perseguire l’efficacia.

Gestire il rischio infettivo in una struttura sanitaria/residenziale vuol dire anche integrare le attività di prevenzione e controllo con i processi aziendali di rischio clinico, qualità e sicurezza dei pazienti.

Il corso si propone di fornire contenuti tecnici e metodologici che possano sensibilizzare ulteriormente ed essere utilizzati dagli operatori per migliorare il loro approccio nelle prassi assistenziali a rischio, con ricadute positive per la sicurezza dei pazienti e degli stessi operatori.


OBIETTIVI FORMATIVI

  • conoscere la dimensione del fenomeno
  • apprendere una metodologia per un approccio globale alla gestione del rischio infettivo
  • conoscere i processi/procedure a rischio su cui applicare le precauzioni standard
  • acquisire competenze avanzate sull’igiene delle mani e le procedure di isolamento

TARGET

Medici, infermieri, fisioterapisti, educatori, operatori di supporto (ASA, OSS,…), tecnici di laboratorio.


DURATA

1 GG


DOCENTI

Fanno parte del Team Progea e hanno sviluppato particolari ed importanti esperienze in questo settore