La metodologia Tracer

La metodologia Tracer2021-10-03T09:11:08+02:00

Febbraio 2022

IL CORSO 

All’interno della metodologia di valutazione della qualità e del rischio che Joint Commission ha costruito attraverso i propri standard, l’assessment con la metodologia TRACER ricopre un posto di particolare rilievo. La formazione sulla metodologia Tracer rappresenta un valore aggiunto assoluto nell’ambito delle attività di Joint Commission Italian Network perché consente di valutare tutte le procedure a cui un paziente è sottoposto durante il ricovero ospedaliero: l’accettazione, gli esami e i trattamenti, i trasferimenti e le dimissioni. Si tratta di un’analisi precisa di tutti i settori di lavoro che mette in luce le problematiche d’interfaccia tra le diverse procedure di trattamento.
I controlli fatti con metodologia Tracer comprendono anche tutti i processi organizzativi. Tra questi, ad esempio, le competenze dei professionisti, la gestione delle informazioni, il facility management, i sistemi di sicurezza…

La formazione in quest’ambito è uno strumento importante perché consente ai professionisti di formarsi attivamente nelle tecniche di valutazione degli standard JCI, di accrescere il know-how all’interno delle organizzazioni e di apprendere modalità concrete per rispondere sia agli standard che ai bisogni di valutazione della qualità anche all’interno di altre metodologie di audit.

METODOLOGIA DIDATTICA

Questo innovativo percorso prevede una parte formativa che si avvale di una metodologia web based: dopo una prima parte introduttiva di formazione con metodologia FAD, i formatori entrano all’interno di una realtà sanitaria e svolgono le diverse attività previste dal programma attraverso il supporto di un operatore video. I partecipanti seguono le attività e possono intervenire in momenti dedicati all’interazione. Al termine di ognuna di queste fasi Tracer sul campo, viene attivato un debriefing con i partecipanti e viene svolta una attività di simulazione per la costruzione di un report. Questa attività formativa Tracer è dedicata a gruppi ristretti di professionisti, che, attraverso questa “osservazione attiva”, potranno migliorare le proprie competenze.

Scarica il programma

DOCENTI

I docenti fanno parte della équipe di esperti senior che Progea ha selezionato e formato attraverso il lavoro di supporto alle organizzazioni sanitarie italiane ed internazionali che hanno svolto il percorso di accreditamento con la metodologia JCI. I docenti hanno anche partecipato alle attività didattiche che JCI organizza per i propri consulenti.

  • Filippo Azzali
  • Paolo Lehnus
  • Filippo Di Carlo

Il corso prevede la presenza congiunta di due docenti che gestiranno in parallelo due gruppi di lavoro.

DESTINATARI 

Il corso si rivolge ai professionisti di area sanitaria (ma è possibile inserire professionisti di altra area, ad esempio ingegnere o altra qualifica che segue la sicurezza) che avranno il compito di aiutare l’organizzazione nelle attività di assessment negli Uffici Qualità e Risk Management, nella rete dei Referenti per la Qualità e di gestione del rischio, in direzione medica di presidio e sanitaria ecc.


MODALITA’ E COSTI DI PARTECIPAZIONE 

La partecipazione al corso prevede il versamento di una quota pari a:
€670+Iva 22%

Per iscriversi è necessario compilare l’apposito form, ed effettuare un bonifico bancario intestato a:
PROGEA SRL VIA PIETRASANTA, 12 – 20141 MILANO
Codice IBAN IT 40 B 05696 01610 000004624X93
Banca Popolare di Sondrio Ag.11- Via Bocconi 8 Milano.
CAUSALE
Nome partecipante + Titolo Corso

ISCRIZIONI

Le iscrizioni apriranno a breve

ISCRIVITI

* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente I.V.A. ai sensi dell’art.10 D.P.R. n. 633/72, così come dispone l’art.14, comma 10, Legge n.537 del 24/12/93.